FINALMENTE TORNA IL CAMPIONATO CON GRANDI SCONTRI INDIRETTI - PRONOSTICI SCOMMESSE E SISTEMI, NEWS E INFO SUL BETTING - Totocorriere

scritta totocorriere
nel settore delle scommesse sportive
Vai ai contenuti

Menu principale:

FINALMENTE TORNA IL CAMPIONATO CON GRANDI SCONTRI INDIRETTI

Totocorriere
Pubblicato da in Articoli Federico De Carolis ·
Tags: SERIEA21°GIORNATA

JUVENTUS
E NAPOLI CHI SI FERMA E’ (QUASI) PERDUTO


di Federico De Carolis

Si ricomincia finalmente. Gente stanca dei bombardamenti a tappeto della politica in tv, chiede ancora e sempre al calcio un momento di allegria, non disgiunto da passione e apprensione. Ne ha sicuramente il Napoli che dovrà vedersela con l’Atalanta. Ha un solo imperativo la squadra di Sarri: vincere. Non è facile perchè i bergamaschi ogni volta che incontrano il Napoli riescono a trovare il meglio e a esprimerlo sulcampo. L’hanno battuto e persino eliminato dalla Coppa Italia. Questa volta però, il Napoli non può permettersi distrazioni. La Juve gioca il giorno dopo a Genova. Non si spaventano di nulla i bianconeri tantomeno del possibile catenaccio di Ballardini. Allegri vede già la testa della classifica e Genova come una pratica da collocare immediatamente tra quelle evase al meglio. Vuole anche il settimo scudetto non le piacciono le preferenze o i paragoni con la Champions. Mira ancora tutto e può averlo. Il settimo anno è generalmente quello della crisi matrimoniale. Per la Juve non sembra esistere. Vuole vincere per la settima volta consecutiva aggiungendo un record nuovo a quello dei sei consecutivi, considerato già vecchio. Guerra fino all’ultimo respiro dunque e ottime possibilità per i bianconeri di tornare a assidersi in testa.

C’è un altro confronto interessante nella giornata: Inter-Roma. La Roma si gioca molto e l’Inter percorre più o meno la stessa strada. Guai ai vinti si griderebbe in altri tempi perchè una sconfitta non sarebbe facilmente rimediabile in ottica Champions. L’Inter, nonostante i disastrosi risultati dell’ultimo scorcio di campionato si presenta con la novità Lisandro. Dicono abbia superato i fastidi fisici e potrebbe dare quel qualcosina in più di cui Spalletti ha necessità per raggiungere il traguardo molto caro ai cinesi.
La partita si gioca anche sul filo dei sentimenti, visto che il tecnico nerazzurro è un ex proprio della Roma. All’andata andò benissimo anche se il successo presentò più di una grinza e i romanisti gridarono quasi allo scandalo per quell’unico tiro finito in gol. Di Francesco, nonostante i problemi, non vuole che la storia si ripeta, ma la Roma a San Siro ha vinto negli anni d’oro,come nel 2000 quando riuscì a strappare lo scudetto alla Juve. Ritorna Naingnolan, dopo le pazzie delle festività. Potrebbero spedirlo in Cina perchè tipi come lui non si correggono mai, ma in campo è qualcuno che riesce a farsi sentire e spesso anche a risolvere. Vedremo cosa accadrà considerando che un pronostico sembra impossibile anche se la maggior parte degli scommettitori potrebbe puntare sul pareggio.

La Lazio è chiamata a confermare la sua corsa contro il Chievo e un nuovo successo la lancerebbe definitivamente nella lotta per l’alto bordo, mentre il Milan se ne va a Cagliari nel tentativo di conferma quei piccoli progressi evidenziati nelle ultime gare.
Il difficile lavoro di Gattuso, in caso di successo, potrebbe permettere ai rossoneri di rialzare l testa.
Per le altre un turno che potrebbe non presentare grosse sorprese anche se nel calcio la matematica spesso diventa un’opinione. Potrebbe anche scapparci la grossa sorpresa di vedere la testa almeno dopo Napoli e Juventus cambiare di molto e offrire più larghe possibilità  chi uscisse vincente. Non ci resta che attendere con un i bocca al lupo per tutte.



Nessun commento


Privacy Policy
© Tutti i diritti riservati 2013- 2018
Cookie Policy
Torna ai contenuti | Torna al menu